Il Turchese del Lago di Tenno

Ciao caro lettore ed amante delle nuove scoperte 🙂

Oggi ti voglio portare in Trentino per passare una bella giornata immerso nella natura in mezzo a colori incredibili!

DESTINAZIONE: Lago di Tenno

Localizziamoci: siamo in provincia di Trento a pochi passi dal Lago di Garda

Il Lago di Tenno ha una superficie di circa 190 m², è il sesto lago per estensione del Trentino.

Vi racconto la nostra esperienza che ne dici?

Siamo arrivati in tarda mattinata verso le 11.30 e dopo aver fatto pausa caffè e pausa bagno ( io sono una tappa bagno dipendente 🙂 ) partiamo per la scoperta di questo meraviglioso luogo!

Per arrivare sulle sponde del Lago percorriamo la scalinata a fianco del Bar/Ristorante Stella Alpina. Da questo punto è possibile anche optare per il percorso che porta al vicino Borgo di Canale di Tenno (se avete tempo andate perchè oltre essere bellissimo è uno dei borghi più belli d’Italia!) con una camminata di circa 30 minuti.

Scendendo lungo la scalinata già si iniziano ad intravedere le acque del Lago e una volta arrivati giù ne rimarrete letteralmente affascinati! Un’esplosione di turchese accerchiato dal brillantissimo verde della natura circostante! Letteralmente una meraviglia per gli occhi!

Una volta arrivato non riuscirai a fare altro che scattare una miriade di foto credimi (quindi telefono bello carico mi raccomando… se poi hai una macchina fotografica buona meglio ancora! )

Noi abbiamo deciso di dirigerci verso la punta del lago, di fronte all’atollo e appena sotto al Chiosco in modo da essere comodi ai bagni in caso di necessità e al bar per bere qualcosa di fresco o gustarsi un buon caffè!

Trovato un posto perfetto, abbiamo sistemato a terra il telo e ci siamo gustati i nostri panini con davanti a noi un panorama a dir poco perfetto! Le pause pranzo che vorrei tutti i giorni!

L’acqua del Lago era per me parecchio freddina e quindi ci siamo limitati a prendere un po di sole senza farci il bagno ma per i coraggiosi, a differenza mia, penso ne valga veramente la pena. Per gli appassionati di sport, inoltre, esiste la possibilità di noleggio Sup e canoe per fare il giro del lago o di pedalò per gustarselo in famiglia in tutta tranquillità. Cosa positiva che vi segnalo è la presenza di bagnini nella parte di spiaggia proprio sotto al Chiosco.

Ed ora che fare? Direi che visto che siamo qui il giro del lago a piedi è d’obbligo! Quindi pronti partenza via… e facciamoci questa passeggiata!

Il percorso è di circa un’oretta con un passo soft 🙂 e con parecchi stop per fotografare questa meraviglia!

Il giro del Lago a piedi è carinissimo da fare e lo consiglio a tutti ma dovete considerare un alcune cose in merito:

  • la passeggiata nella parte di fronte alla discesa è molto pianeggiante ed è quella che porta alle varie spiaggette quindi fattibile anche con passeggini senza problemi;
  • la passeggiata dalla parte della discesa verso la sinistra della scalinata è un po meno facile con il passeggino, un po stretta e a tratti ciottolosa ( i bambini riescono a farla senza problemi se camminano 🙂 )
  • Alla sponda opposta del Chiosco (sempre sulla sinistra una volta scesi dalla scalinata) troverai un piccolo fiume, il Ri Sec, l’immissario del lago da dover attraversare. L’acqua è bassa quindi non c’è pericolo o difficoltà nel farlo ma dovrete togliere le scarpe (sempre che non preferiate immergerle nell’acqua) e il suolo è fatto tutto da sassi. Vi avviso l’acqua è a dir poco congelata!

A questo punto possiamo dire che, ci siamo goduti un po di relax, fatto parecchie foto e passeggiato e visto che il sole inizia a nascondersi ( quando il sole non è alto si sente un po di frescetto…) ripercorriamo la scalinata da sui siamo arrivati e torniamo verso la macchina.

Ora dimmi, secondo te possiamo andare via senza fare merenda? Ma certo che no, siamo matti!!!! Nuova tappa allo Stella Alpina per mangiarci un bel dolcetto fatto in casa ( tiramisù, crostata ai frutti di bosco, strudel o torta di mele)

Ora è veramente il momento di andare e scendere verso valle per poi rientrare a casa, ma visto che è ancora presto, c’è tempo per fare altro! Noi abbiamo deciso di farci un giretto a Riva del Garda ma le opzioni da li sono moltissime ( Canale di Tenno, Arco, Limone sul Garda, le Cascate del Varone o il vicino Lago di Ledro)

I CONSIGLI UTILI DI GLORIA:

  • il parcheggio è a pagamento ed ha un costo di 1,50 € l’ora o 10 € per l’intera giornata. Portati delle monete o massimo 10 € di carta per poterli cambiare al cambia monete di fronte allo Stella Alpina. Bancomat e Carta purtroppo non funzionano e noi avevamo solo 5 euro di moneta purtroppo… quindi controllavamo il tempo di continuo!
  • se hai delle scarpette da acqua portale con te, sarà più facile e piacevole entrare in acqua per fare un bel bagno
  • porta un telo per distenderti a terra e rilassarti, anche se hai in programma solo una passeggiata e niente tintarella vedrai che ti verrà voglia di farlo!
  • se fai il giro del lago ricorda che devi attraversare il Ri Sec e quindi ti dovrai togliere le scarpe e attraversarlo per cui asciugamanino per i piedini bagnati e congelati sarà molto utile
  • sembro una mamma apprensiva con questo ultimo consiglio ma fidati di me… porta e metti crema solare e cappello, non ti renderai conto perchè la temperatura è piacevole ma il sole picchia… eccome se picchia!

Abbiamo passato questa deliziosa giornata, la mia prima fuori regione dopo il Covid, in compagnia di mia cugina e le nostre rispettive dolci metà e devo dire che ci voleva proprio! Una giornata in famiglia immersi nella bellezza della natura è sempre rigenerante!

Ora sono super “gasata” e non vedo l’ora di fare un’altra bella uscita!

Per ora vi saluto…ma ci vediamo presto per una prossima scoperta insieme!

Baci Baci

Gloria

Se pensi che questo articolo sia stato utile o semplicemente ti è piaciuto utilizza i tasti qui sotto e condividilo sui tuoi canali social per farlo scoprire anche ai tuoi amici ed aiutarmi a crescere, mi farebbe davvero piacere 🙂

Pubblicato da A Spasso con Gloria

Vivo in provincia di Verona Annata 1987 Nella vita back office commerciale Patita dell’ organizzazione Blogger per passione

3 pensieri riguardo “Il Turchese del Lago di Tenno

      1. Fai bene. Nello zaino da gita giornaliera ho sempre della crema solare. Il discorso cambia se esco solo per poche ore, in questo caso uso uno zaino molto più piccolo e porto solo lo stretto indispensabile.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: